Christian Bale sarà Steve Jobs nel nuovo film di Danny Boyle

Secondo Variety, è praticamente fatta, manca solo l’ufficialità: Christian Bale dovrebbe interpretare Steve Jobs nel nuovo film dedicato al guru di Cupertino diretto da Dany Boyle.

L’attore, rivelano le fonti del celebre magazine di spettacolo, è in trattativa, ma non ci dovrebbero essere problemi. La pellicola di Boyle, intitolata semplicemente Jobs e prodotta dalla Sony, è stata scritta da Aaron Sorkin (sceneggiatore anche di The social network di David Fincher) e sarà divisa in tre lunghe sequenze, ciascuna delle quali ambientata nel backstage prima del lancio di tre distinti prodotti della Apple, il Mac, il NeXT e l’iPod.

Per la parte, all’inizio, era stato contattato Leonardo DiCaprio, il quale, però, ha annunciato che dopo il termine delle riprese di The revenant di Alejandro González Iñárritu, si prenderà un periodo di pausa dalla recitazione. Attualmente, Bale, che ha terminato le riprese di Exodus: dei e re di Ridley Scott, in cui interpreta Mosé, è intrattative anche per una parte in The deep blue goodbye, il film ispirato alle avventure del detective Travis McGee, nato dalla penna dello scrittore americano John D. MacDonald. Secondo Variety e le sue fonti, Bale dovrebbe girare Jobs la prossima primavera e poi dedicarsi a The deep blue goodbye.

In attesa dell’ufficialità, ecco Bale nel trailer di Exodus: dei e re:

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie