Una statua di Eleanor Rigby fatta con 1 milione di banconote

Eleanor Rigby, l’eroina (di fantasia) protagonista dell’omonima canzone dei Beatles, ha ora una statua tutta sua a Liverpool. La particolarità è che l’opera è stata realizzata dallo scultore Leonard Brown con un milione di banconote usate da 5, 10 e 20 sterline, fornite dalla Banca d’Inghilterra.

«La scultura serve a mostrare alle persone che il denaro non è la sola cosa che possa rendere felici, o “comprare l’amore” [citazione di un altro brano dei Beatles, n.d.r.]», ha spiegato Brown. «Dovremmo essere grati di quello che abbiamo. Ci sono persone in ogni città come Eleanor Rigby che vivono una vita solitaria, i cui beni terreni stanno tutti nelle borse che portano appresso».

La scultura sarà esposta al Museo di Liverpool fino al gennaio del 2015. Eccola in un tweet del Liverpool Echo:

Eleanor Rigby apparve sull’album Revolver (1966): il titolo è l’unione del nome di Eleanor Brown, che recitò nel film dei Beatles Help!, e del nome di un negozio, Rigby & Evens Ltd, di Bristol. Tuttavia, una Eleanor Rigby è sepolta nella St Peter’s Church di Liverpool, dove John Lennon e Paul McCartney si incontrarono per la prima volta.