Tutti i film della Mostra di Venezia che vedremo al cinema

Sabato la Mostra del Cinema di Venezia ha chiuso i battenti decretando la vittoria di Un piccione su un ramo che riflette sull’esistenza, dello svedese Roy Andersson. Tuttavia, i film più attesi per l’uscita nelle sale sono altri. Birdman di Alejandro Gonzalez Inarritu, ad esempio: la pellicola, sulla quale si scommette per i prossimi Oscar, arriverà nei nostri cinema il prossimo 5 febbraio, distribuita da 20th Century Fox.

A gennaio, invece, toccherà a Hungry hearts di Saverio Costanzo, che al Lido ha conquistato la doppia Coppa Volpi per gli interpreti, Alba Rohrwacher e Adam Driver. La distribuzione sarà curata da 01 Distribution. Gli altri due film italiani in concorso, Anime nere di Francesco Munzi e Il giovane favoloso di Mario Martone, arriveranno nelle sale rispettivamente il 18 settembre (con Good Films) e il 16 ottobre (01 Distribution): si tratta di pellicole particolarmente attese, vista anche l’ottima accoglienza avuta a Venezia.

Tra i film in concorso spicca anche Pasolini di Abel Ferrara, al cinema il 25 settembre (Europictures), mentre il 27 novembre Bim porterà nelle sale Charlotte Gainsbourg, Catherine Deneuve e Chiara Mastroianni con Tre cuori di Benoit Jacquot. The cut, la pellicola di Fatih Akin sul genocidio armeno, è in programma invece nel 2015, per Bim. Il vincitore del Gran premio della Giuria, The look of silence di Joshua Oppenheimer, sarà distribuito da I Wonder Pictures, ma la data ancora è da stabilire.

Nei prossimi mesi arriveranno nelle sale anche le altre pellicole italiane presentate a Venezia fuori dalla selezione ufficiale. Mentre Belluscone – Una storia siciliana di Franco Maresco, vincitore del premio speciale per la regione nella sezione Orizzonti, I nostri ragazzi di Ivano De Matteo (Premio Label Cinemas) e Arance e martello di Diego “Zoro” Bianchi, sono già nelle sale, per vedere Senza nessuna pietà, il debutto registico di Michele Alhaique, con Pierfrancesco Favino, dovremo attendere l’11 settembre. Nello stesso giorno arriverà nelle sale La zuppa del demonio, di Davide Ferrario, distribuito da Microcinema.

Italy in a day di Gabriele Salvatores sarà al cinema il 23 settembre (01 distribution) e in televisione, su Rai3, il 27. Il 2 ottobre, invece, vedremo La trattativa di Sabina Guzzanti (Bim), la docufiction sulla trattativa Stato-mafia, Perez di Edoardo De Angelis (Medusa), interpretato da Luca Zingaretti e Marco D’Amore, e il film in stopmotion The boxtrolls – Le scatole magiche (Universal). L’applauditissimo Io sto con la sposa di Antonio Augugliaro, Gabriele del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry verrà distribuito da Cinemama il 9 ottobre.

Tra gli altri titoli presenti a Venezia, spicca la miniserie Olive Kitteridge con Frances McDormand, che andrà in onda su Sky Cinema a gennaio 2015. Più in avanti, a marzo, vedremo al cinema Cymbeline (Cinedea), trasposizione di Michael Almereyda dell’omonimo dramma shakespeariano con Dakota Johnson, Milla Jovovich e Ethan Hawke.

Altre pellicole che saranno sicuramente distribuite (ma di cui ancora non si conosce la data) sono The humbling di Barry Levinson, con Al Pacino (Ambi Pictures), e la “director’s cut” di Nymphomaniac vol 2 di Lars Von Trier (Good films). Alla fine, senza distribuzione (per ora) c’è proprio lui, il “piccione” di Andersson…