Cine-rock: nelle sale i documentari sui Police e i National

D’estate, anche il cinema diventa rock. The Space Movies e Universal portano infatti nelle sale due documentario che hanno come protagoniste due grandi band: i Police, in Can’t stand losing you, e i National, in Mistaken for strangers.

Can’t stand losing you sarà proiettato nelle sale dal 20 giugno al 2 luglio. Diretto da Andy Grieve e Lauren Lazin, il film documenta la carriera dei Police dagli esordi fino al concerto del Reunion Tour 2007-08, il tutto attraverso la narrazione del chitarrista, Andy Summers. Andy racconta l’incontro con il batterista Stewart Copeland e il vocalist Sting, la difficile scalata al successo, l’apoteosi dei tour mondiali, i contrasti che portarono allo scioglimento della band, nel 1984, e la riappacificazione per il tour del 2007, ad oggi l’ultimo della formazione inglese.


Mistaken for strangers è la pellicola che Tom Berninger (fratello del frontman della band, Matt) ha dedicato ai National. Ritenuto da Michael Moore uno dei migliori documentari su una band mai realizzati, Mistaken for strangers raccoglie materiale girato durante il tour mondiale High violet, l’album pubblicato nel 2010. Tra scene inediti di concerti, momenti nel backstage ed esclusivi footage dei cinque musicisti, emerge un ritratto inconsueto e non canonico dei National. Il film è stato presentato all’ultima edizione del Tribeca Film Festival, e sarà proiettato nelle sale il 24 luglio.