Aronofsky al lavoro sulla serie post-apocalittica "MaddAddam"

Darren Aronofsky passa dal cinema alle serie tv. Dopo Noah (eccovi la nostra recensione), il regista ha scelto di puntare su un adattamento di MaddAddam, trilogia di Margaret Atwood. Aronofsky sarà il produttore esecutivo del progetto e, con tutta probabilità, anche il regista, mentre la Atwood parteciperà come consulente durante le riprese.

Resta ancora da scoprire chi sarà lo sceneggiatore della serie, che dovrà adattare per il piccolo schermo i tre romanzi: la trilogia parte da L’ultimo degli uomini (Oryx and Crake) e prosegue con L’anno del diluvio (The year of the flood) e MaddAddam. La serie, targata HBO, sarà ambientata in un futuro universo distopico post-apocalittico, dove un gruppo di esseri umani tenta di sopravvivere in un mondo pericoloso. I romanzi trattato temi di forte attualità, dalle conseguenze dell’abuso dell’ingegneria genetica, allo sfruttamento sessuale e il lavoro minorile. MaddAddam sarà ambientato a metà del XXI secolo e verranno raccontati i fatti che precedono e seguono una terribile pandemia che ha spazzato via buona parte dell’umanità. I protagonisti principali della storia o sono coinvolti direttamente o sono vittime di questa catastrofe e, tramite una serie di flashback, verranno ricostruite le loro responsabilità e colpe.