Torna in libreria Nicolai Lilin con “Il serpente di Dio”

Per chi ha amato Educazione siberiana e gli altri libri di Nicolai Lilin sta per arrivare il momento di un nuovo romanzo dello scrittore, Il serpente di Dio, edito da Einaudi.

Il libro sarà disponibile dal prossimo 20 maggio e si tratterà della prima prova fiction per l’autore: un romanzo d’avventura, che parte da due ragazzini, uno cristiano e un musulmano, che hanno una missione da compiere.

Ismail è impulsivo e curioso, Andrej più maturo e riflessivo. Sono cresciuti insieme in un pacifico villaggio incastonato tra i monti del Caucaso. Un antico patto, dal nome dolcissimo, lega le due comunità di quel luogo, dove musulmani e cristiani convivono in un clima di rispetto reciproco. Finché Konstantin, agente dei servizi segreti federali, sceglie proprio quel paesino come avamposto per i suoi traffici di droga. In combutta con la banda di Hassan, terrorista locale, intende costringere gli abitanti a collaborare. Per i due adolescenti il tempo dei giochi è finito.