“Giochi criminali”: quattro autori per quattro personaggi

È disponibile in libreria (o su InMondadori a questo link, con il 15% di sconto), Giochi criminali, firmato da De Cataldo, De Giovanni, De Silva e Lucarelli.

Quattro personaggi per quattro scrittori: a De Cataldo la prof. Emma Blasi, mai sposata poiché legata al suo grande amore, il barone Mallarmé, a cui non piacciono le donne e che viene trovato impiccato; a De Giovanni il commissario Ricciardi, coinvolto in una storia di pokeristi e bari; poi ci sono De Silva e il suo avvocato Malinconico, impegnato in una vicenda di stalking telefonico tramite una canzonetta (Parole, parole); infine Lucarelli con l’ispettore Grazia Negro, incinta e che forse riuscirà ad andare in aspettativa. Forse, appunto, perché degli strani suicidi la spingono ad indagare.

Giancarlo De Cataldo, scrittore, drammaturgo e sceneggiatore, è l’autore del famoso Romanzo criminale, da cui sono stati tratti gli omonimi film e serie; Maurizio De Giovanni è noto per i libri con protagonista il commissario Ricciardi; Diego De Silvia, scrittore e sceneggiatore, è l’autore di Certi bambini, da cui è stato tratto l’omonimo film diretto dai fratelli Frazzi, vincitore di numerosi premi nazionali ed internazionali; infine, Carlo Lucarelli, scrittore, regista, sceneggiatore e conduttore televisivo: ricordiamo il suo Blu notte, programma su Rai 3 in prima serata, che approfondisce fatti di cronaca, indagini e omicidi legati alla storia italiana degli ultimi decenni.