Darren Aronofsky non dirigerà il thriller "Red sparrow"

L’anno scorso, Darren Aronofsky è entrato in trattativa con la 20th Century Fox per dirigere l’adattamento del romanzo di Jason Matthews, Red sparrow. Impegnato però nella trasposizione del diluvio universale in Noah (che uscirà nei cinema americani il 28 marzo), sembra che il regista abbia abbandonato il progetto per dedicarsi completamente all’epopea biblica.

Vedremo se la Fox deciderà di consegnare la sceneggiatura scritta Steve Zaillian (The girl with the dragon tattoo), Garrett Basch (La fredda luce del giorno) e Peter Chernin (Oblivion) ad un altro regista o se lascerà la porta aperta ad Aronofsky per un futuro reinserimento nel progetto.

Questa la trama di Red sparrow: nella Russia di oggi, governata dal presidente Vladimir Putin, un ufficiale dell’intelligence russa, Dominika Egorova, lotta per sopravvivere all’interno della burocrazia post-sovietica. Costretta a diventare una “Sparrow”, un soldato addestrato nell’arte della seduzione, Dominika viene incaricata di operare contro Nathaniel Nash, un giovane agente della CIA che si ritiene possa essere la talpa più importante all’interno dell’intelligence russa.