Chiarelettere apre alla narrativa: ecco le novità in arrivo

Chiarelettere è da sempre associata alla saggistica e, soprattutto, ai libri inchiesta sulla realtà sociale e politica italiana. Lorenzo Fazio, uno dei fondatori della nota casa editrice, ha commentato in positivo i risultati ottenuti nel corso del 2013, anticipando anche una novità: presto Chiarelettere aprirà alla narrativa.

Ad Affaritaliani.it, Fazio ha commentato con entusiasmo la nascita di «Narrazioni», appunto la nuova collana dedicata alla narrativa, che debutterà a marzo, senza comunque stravolgere l’originale impronta editoriale di Chiarelettere. Anzi: lo scopo è sempre quello di gettare uno sguardo sulla realtà italiana tramite la fiction, perché l’obbiettivo fondamentale rimane quello di informare.

Sempre nel corso dell’intervista (che qui potete leggere integralmente), Fazio ha sostenuto il desiderio di Chiarelettere di raggiungere un pubblico più vasto e ha anche annunciato i primi titoli che verranno messi a disposizione: La figlia del Papa di Dario Fo, Il direttore di Luigi Bisignani e un romanzo di Gianluigi Nuzzi sul Vaticano (non c’è per ora un titolo). Attesa per febbraio anche una collana di tascabili.