Emile Hirsch parla del suo John Belushi

Emile Hirsch è sempre stato molto attento nella scelta dei suoi ruoli. Forse è per questo che a soli 28 anni è uno degli attori più quotati della sua generazione: così quotato da essere stato scelto per interpretare il mitico John Belushi nel biopic di Steve Conrad.

In un’intervista a IndieWire, l’attore ha espresso alcune considerazioni circa il suo nuovo personaggio, soprattutto per quanto riguarda la forma fisica che dovrà assumere per vestire i panni di Belushi, che era piuttosto robusto: «La gente è ossessionata dal rigido concetto che se non sei identico al personaggio che andrai ad interpretare non puoi interpretarlo. Ci sono molti modi per far sì che questo avvenga ma in definitiva quello che dobbiamo ottenere è il vero spirito del personaggio. Mi sento molto simile a lui, ho la sua stessa imprevedibilità e la sua sregolatezza».

Il biopic si concentrerà sulla vita artistica di Belushi, rappresentante del sogno americano in tutti i suoi aspetti, anche quelli negativi. Il film (al contrario di Wired, 1989) ha ottenuto l’appoggio anche della vedova di Belushi, Judy Pisano.