In mostra i documenti privati di Niccolò Machiavelli

Sono stati messi in mostra dall’Archivio di Stato della città di Firenze una trentina di rari documenti relativi alla vita privata di Niccolò Machiavelli.

Insieme ai due testamenti e alle dichiarazioni fiscali della famiglia, viene documentata la sua funzione di segretario della Cancelleria della Repubblica di Firenze; è, inoltre, possibile visionare il mandato di cattura emesso contro di lui nel febbraio 1513 (era stato, infatti, sospettato di aver complottato contro Giuliano de’ Medici e, per questo, in seguito arrestato e torturato).