Novità al cinema: in arrivo "La vita di Adele"

Arriverà il 24 ottobre nelle sale La vita di Adele (di cui vi avevamo proposto lunedì una prima clip), Palma d’oro a Cannes.

Come suggerito dal titolo, verrà descritto il delicato momento dell’adolescenza in Adele, la quale, in seguito all’incontro con Emma, vede vacillare le sue certezze, sarà costretta a rimettere (e rimettersi) tutto in discussione, a perdersi e ritrovarsi.

Liberamente ispirato a Il blu è un colore caldo di Julie Maroh (da ieri in libreria, edito da Rizzoli), il film punta tutto sul coinvolgimento emotivo dello spettatore: «Credo che a suscitare il coinvolgimento emotivo del pubblico sia prima di ogni cosa la fame di vivere, l’appetito per ogni aspetto dell’esistenza che Adele riesce a trasmettere. È questa fame che ti porta a rischiare, a metterti in situazioni pericolose. Il processo di trasformazione della protagonista, che da adolescente diventa giovane donna, sullo schermo appare così naturale grazie alla maniera istintiva con cui tale cambiamento viene affrontato da Adele. È questo l’aspetto magico e spontaneo che l’attrice ha saputo cogliere ed è un elemento che mi ha sempre appassionato, quello di vedere come un attore riesca a far suoi dei mutamenti senza ricorrere a chissà quali ricerche o studi di qualche tipo» ha detto il regista della pellicola, Abdellatif Kechiche.