Paolo Maldini

Paolo Maldini in un libro di Diego Guido

Lo scorso 25 febbraio è uscito in libreria Paolo Maldini, 1041. Il volume è scritto da Diego Guido ed è stato pubblicato da 66thand2nd nella collana Vite inattese.

In questo libro Diego Guido non si è fermato alla superficie. Ha intervistato i protagonisti – Paolo Maldini naturalmente, e poi Sacchi, Ambrosini, Prandelli – e ha scelto di raccontare tutte le sfaccettature di un mito del calcio moderno che non ha mai fatto pace con alcuni aspetti di quel mondo.

SCOPRI IL NOSTRO SHOP ONLINE CON TANTI PRODOTTI A TEMA LETTERARIO

Paolo Maldini 1041 – Diego Guido

Paolo MaldiniPare che a Maldini lo abbia raccontato un suo ex compagno. In una lezione al corso allenatori di Coverciano, un docente aveva spiegato alcuni fondamentali: «Su un lancio lungo avversario, il terzino che difende deve correre verso la propria porta tenendo avversario e pallone tra sé e il fallo laterale.

E per minimizzare i rischi, deve compiere l’intervento voltandosi verso l’esterno del campo». Poi aveva aggiunto: «A meno che tu non sia Maldini».

Nella storia del calcio sono pochissimi i giocatori che nel corso di una carriera vissuta sempre nella stessa squadra hanno vinto tutto e insieme hanno ridefinito quello che si può fare in campo. Paolo Maldini è uno di loro.

Col Milan ha conquistato la sua prima Coppa dei Campioni a vent’anni e l’ultima solo un mese prima di compierne trentanove. Nelle sue 1041 presenze ufficiali ha trasformato il ruolo del difensore, appropriandosi dell’enfasi e dell’estetica del gioco come se fosse un fantasista, caricando alcuni suoi recuperi in scivolata con lo stesso peso emotivo di un gol.

Ma il racconto idealizzato e addomesticato di Paolo Maldini ha finito spesso per nascondere la ricchezza di una figura molto più complessa.

 

L’autore

Diego Guido è nato a Mantova nel 1985. Ha lavorato nel marketing di una multinazionale e in un ufficio stampa politico. È head of content dell’agenzia creativa copiaincolla e ha fondato uno studio di naming. Suoi articoli e interviste sono apparsi su «Rivista Studio», «Esquire» e «l’Ultimo Uomo». Collabora con Assocalciatori. Paolo Maldini, 1041 è il suo primo libro.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie