Tommaso Soldini

Tommaso Soldini in libreria con L’inguaribile

In libreria dal prossimo 29 gennaio, per Marcos Y Marcos, L’inguaribile, di Tommaso Soldini. Con scrittura raffinata e inventiva, sfidando gli schemi della narrazione, Soldini tende un filo nel labirinto dei drammi dell’essere umano.

Tommaso Soldini – L’inguaribile

Quando Gemma lo lascia all’improvviso, Michele si sente mancare la terra sotto i piedi. Schivando la collega Giorgia, pronta a offrirgli consolazione, si immerge nel suo lavoro al giornale, dove
scrive lunghi articoli di cronaca giudiziaria.

Il caso scottante di Roby Ratter, noto neonazista che prima truffa un amico e poi cerca di ucciderlo per non farsi smascherare, gli offre un’illuminazione inaspettata.

Ma Gemma scompagina ogni tentativo razionale di comprendere, dileguandosi, con il suo inconfondibile cappello rosso, oltre la porta di uno swinger club. Michele la segue ciecamente.

Come un fiabesco cavaliere innamorato, sventa tranelli, affronta labirinti, si crede capace di superare ogni
prova per riconquistarla.

Tommaso Soldini è nato a Lugano il 21 settembre 1976. Ha studiato a Lugano e Lucerna; si è laureato in lettere all’Università di Friburgo e poi ha trascorso un anno a New York, dove ha partecipato, nel 2003, poco prima
della guerra all’Iraq, alla più grande manifestazione pacifista della nostra storia. Il tema della violenza lo angustia da allora, ed è al centro di questo romanzo, accanto a quello del desiderio.
Dal 2004 insegna italiano alla Scuola cantonale di Bellinzona e ha pubblicato diversi libri di prosa, saggistica e poesia: Ribelle di nemico privo (2004, poesie, Alla chiara fonte); L’animale guida (2009, racconti, Casagrande); Lato east (2011, poesie, Sottoscala); Uno per uno (2013, romanzo, Casagrande); La vera storia della scarlattina (2014, racconto per bambini, Cascio Editore); Negli immediati dintorni (2015, guida letteraria collettiva, Casagrande); Discorsi sulla neutralità (2019, opera collettiva, Casagrande). L’inguaribile è il suo secondo romanzo.