Mattioli1885

Mattioli1885 e la nuova collana di microeditoria

Mattioli1885 è lieta di annunciare l’uscita di una nuova collana: Centotrentacinque.
In occasione di Più libri più liberi, a Roma, Mattioli1885 ha presentato la sua collana di microeditoria: Centotrentacinque, quanti sono gli anni che la casa editrice festeggerà nel 2020. Centotrentacinque anche come il numero delle copie stampate e numerate per ogni libro (più 15 fuori commercio numerate da I a XV). La collana è curata dallo scrittore romano Filippo Tuena (Le variazioni Reinach, Ultimo parallelo, Le galanti).

SCOPRI TUTTE LE NOVITA’ IN LIBRERIA NEI MESI DI NOVEMBRE E DICEMBRE

Centotrentacinque: la nuova collana di microeditoria di Mattioli1885

Gli autori sono italiani, i testi sono di saggistica, memorialistica, diari di vaggio, biografie, autobiografie.

I libretti, dalle 60 alle 100 pagine, saranno venduti solo sul sito di Mattioli1885 o in occasione di eventi specifici sino ad esaurimento. Non verranno ristampati.

Mattioli1885I primi quattro titoli, ma sono in programma altre uscite, sono i seguenti:

Andrea Cortellessa – Volevamo la luna (Una versione ampliata della serie di conferenze che l’autore ha svolto in occasione del 50° anniversario dello sbarco sulla Luna)

Fabrizio Coscia – Lo scrivano di Nietzsche (La stramba biografia di Peter Gast, musicista velleitario e assistente segretario di Nietzsche)

Paola Silvia Dolci – Portolano (Diario di bordo di una crociera nel Mediterraneo che diventa un diario di disamore)

Fabrizio Ottaviani – La testata di Zidane (Un conte-philosophique sulla famosa testata di Zinédine Zidane a Marco Materazzi durante la finale dei campionati mondiali di calcio del 2006)