Stella distante

Stella distante: graphic novel dall’opera di Bolaño

Arriva in libreria per SUR il graphic novel Stella distante, primo adattamento in formato grafico dell’opera omonima di Roberto Bolaño, con una sceneggiatura di Javier Fernández, professore di letteratura e studioso dell’autore, accompagnata dalle splendide illustrazioni della pittrice Fanny MarínStella distante è la storia che ci introduce alle atmosfere dei Detective selvaggi, nonché il testo in cui fa la sua prima apparizione Arturo Belano, indimenticabile alter ego dello scrittore cileno.

GRAPHIC NOVEL SU BILLIE HOLIDAY: ECCO LA RECENSIONE

JAVIER FERNÁNDEZ  FANNY MARÍN  – Stella distante

Stella distanteStella distante è un libro chiave nell’opera di Roberto Bolaño: scritto «sotto dettatura dei suoi sogni e dei suoi incubi», è la storia che ci introduce alle atmosfere dei Detective selvaggi, nonché il testo in cui fa la sua prima apparizione Arturo Belano, indimenticabile alter ego dello scrittore cileno.

In questo adattamento, scritto da Javier Fernández e illustrato da Fanny Marín, riviviamo la storia di Alberto Ruiz-­Tagle – altrimenti conosciuto come Carlos Wieder –, poeta autodidatta, pilota e feroce assassino negli anni del Cile di Pinochet. La vita segreta di Wieder, trascorsa in fuga tra Europa e America Latina, costellata di apparizioni in riviste destroidi e snuff movies, viene ricostrui­ta tassello dopo tassello da due detective improvvisati, Bibiano O’Ryan e un giovanissimo Belano.

La forza della prosa di Bolaño emerge immutata in questo fumetto, delicato e dal ritmo incalzante. I disegni in bianco e nero plasmano alla perfezione le ombre che l’autore cileno riuscì a ritrarre nella sua letteratura, trasportandoci in un’atmosfera poliziesca di rara forza e vitalità. 

Stella distante è una chicca per gli appassionati e insieme un graphic novel poetico e originale, che saprà catapultare nel potente universo di Bolaño anche chi vi si affaccia per la prima volta.