Pop Edizioni

Pop Edizioni: nasce la nuova casa editrice indipendente

Pop Edizioni nasce a Milano nel dicembre del 2018 con una politica editoriale ben precisa: adoperarsi professionalmente ed economicamente per creare un nuovo tipo di casa editrice in cui gli autori abbiano la possibilità di guadagnare con il proprio lavoro.

Da qui l’impegno di riconoscere il venti per cento del prezzo di copertina del volume allo scrittore, dalla prima copia venduta fino all’ultima.
Una scommessa che Pop Edizioni vuole realizzare restando fuori dai circuiti di distribuzione nazionale, dalle librerie e dai colossi e-commerce, scegliendo di vendere solo sul suo sito.

Mostrando così di mettere in discussione l’intero sistema editoriale italiano, la casa editrice sopperisce alla mancanza di un distributore attraverso una decisa attività di promozione, in grado di valorizzare lo scrittore, prestando allo stesso tempo particolare attenzione anche al lettore, impegnandosi così a pubblicare prodotti a un prezzo contenuto e di grande qualità.
Le pubblicazioni si presentano infatti rigorosamente curate da un punto di vista grafico e dei contenuti, dalla scelta del testo all’impaginazione, dalla grafica di copertina all’editing e alla redazione, per ottenere un prodotto di valore in tutte le sue componenti.
L’impostazione grafica dei volumi e la realizzazione delle copertine sono affidate a Marco Zung (ZungDesign), che da trent’anni si occupa di grafica e di comunicazione visiva, collaborando con prestigiose case editrici, tra cui Bompiani, Rizzoli, Feltrinelli, Fabbri Editore, Sperling & Kupfer, Frassinelli, Kowalski Editore.

Pop Edizioni

La massima attenzione è riservata anche all’ottimizzazione delle risorse economiche. Lo sforzo dei soci, sostenitori e collaboratori di Pop Edizioni, è quello di creare un modello di editoria riproducibile da chiunque abbia determinazione, dedizione e competenze per farlo, ma con un investimento economico contenuto e accessibile a molti, perché un progetto che necessita di tanti soldi “non è un progetto, ma un privilegio per pochi”.

Gli editori
Pop Edizioni è un progetto corale nato dalla volontà di un gruppo di scrittori, e amanti della scrittura e della sua fruizione. Il nucleo principale degli editori è composto da Daniele Donati, Fabrizia Cileone e Stefania Santiago.
.
Pubblicazioni
Prima pubblicazione di Pop Edizioni è La turista italiana di Maria Tina Bruno (aprile 2019), una storia intensa e delicata che indaga l’evoluzione delle abitudini sessuali di oggi, ponendo l’accento sulla generale assuefazione ai pervasivi modelli della pornografia on-line.
Il romanzo parla, infatti, dei pericoli del Revenge Porn, un tema non ancora prioritario in Italia ma drammatico e attuale, come dimostrano i numerosi casi di cronaca degli ultimi anni.
Il Revenge Porn è un tema che la casa editrice ha voluto approfondire proprio con il contributo di Maria Tina Bruno dando vita a una pagina Facebook chiamata “Donne non fatelo in rete!”, un portale che contribuisce a diffondere maggiore consapevolezza e informazione, nel tentativo di dare voce alle vittime della pornografia non consensuale sul web.

Le prossime pubblicazioni di Pop Edizioni previste per il 2019 dimostrano quanto la casa editrice aspiri a dare vita a una produzione editoriale in grado di porre l’accento su tematiche sociali di grande importanza e attualità che vadano ad arricchire un dibattito dove spesso mancano elementi di riferimento.