Torna Antonio Muñoz Molina con “Il vento della Luna”

Torna in libreria uno dei romanzi più magici e delicati di Antonio Muñoz Molina: Il vento della Luna. Un lungo sogno a occhi aperti con cui 66thand2nd saluta i 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla luna.

1969. È l’inizio di una nuova èra. L’uomo sta per posare il piede sul suolo lunare. Nella piccola città di Mágina un tredicenne assiste palpitante al viaggio dell’Apollo 11. Anche per lui è un’ epoca di cambiamenti: l’infanzia è finita e l’ingresso nella pubertà è segnato dall’affacciarsi di pulsioni fino a quel momento sconosciute e da una crescente insofferenza per l’educazione cattolica, la vita rurale e il ritmo lento delle stagioni che si ripetono, anno dopo anno, sempre uguali. È un tempo tedioso, così diverso dal tempodelle missioni spaziali,veloce, avventuroso, matematicoche non si misura in giorni o settimane, ma in ore, minuti e secondi. Le giornate le passa a leggere libri di astronomia, zoologia e botanica che trova nella biblioteca pubblica, isolato dalla quotidianità familiare fatta di duro lavoro e ricordi bisbigliati sulle atrocità della guerra civile, in una Spagna franchista sospesa tra spinta alla modernità e oppressione. Della vasta produzione di Muñoz Molina Il vento della luna è uno degli episodi più felicemente autobiografici: la sua scrittura, sensuale e ipnotica, immerge il lettore nelle immagini e nei suoni ovattati di una cittadina addormentata, riattivando una memoria personale capace di farsi profonda riflessione sulla dittatura di Franco.

Antonio Muñoz Molina è nato a Úbeda, in Andalusia, nel 1956. Membro della Real Academia Española e vincitore del Premio Príncipe de Asturias de las Letras, è considerato tra i migliori scrittori spagnoli della sua generazione. Oltre ad aver pubblicato diversi romanzi, che gli sono valsi numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Nacional de Literatura e il Premio Planeta, Muñoz Molina è autore di alcuni saggi e ha diretto la sede newyorkese dell’Instituto Cervantes. Tra le sue opere uscite in Italia ricordiamo L’inverno a Lisbona (Feltrinelli, 1995) e Sefarad (Mondadori, 2002). Il vento della Luna è il secondo libro dell’autore pubblicato da 66thand2nd dopo Come ombra che declina (2018).