Mads Mikkelsen e il disastroso provino per 'I Fantastici 4'

Lo abbiamo visto nei panni del perseguitato Lucas ne Il sospetto di Thomas Vinterberg. È stato il protagonista del divertentissimo Le mele di Adamo e ha prestato il suo volto al feroce Hannibal Lecter nella serie tv Hannibal. Ha esordito con lo straordinario Pusher, per poi continuare a collaborare con Refn in Pusher IIValhalla Rising – Regno di sangue. Ha ‘perso la testa’ in Royal affair ed è stato Le Chiffre in Casino Royale. Non dimentichiamo nemmeno la sua partecipazione a Doctor StrangeRogue One: A Star Wars Story. Stiamo parlando di Mads Mikkelsen, eccellente attore danese, la cui carriera, però, ha incontrato anche qualche piccolo ostacolo.
Mikkelsen ha infatti ricordato un disastroso provino per I Fantastici 4, per il ruolo di Victor Von Doom/Dottor Destino, da cui è letteralmente scappato via: «È successo a tutti, era una di quelle occasioni in cui ti mettono in un piccolo ufficio con una scrivania e ti chiedono di fare una scena in cui hai due battute – magari nemmeno dei dialoghi veri e propri, ma solo tipo “Bleurgh!” o “Torna indietro!” – o devi fingere di nasconderti dietro a un albero invisibile. Ti senti un idiota».
In effetti, come dargli torto? Comunque, pare che in fondo a Mikkelsen sia andata bene, dal momento che i I Fantastici 4 è stato poi massacrato dalla critica.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie