Nicolas Winding Refn firma un servizio di moda con 18 attrici italiane

Se oggi passate in edicola, sappiate che su Vanity Fair c’è un servizio di moda (di 50 pagine), diretto da Nicolas Winding Refn e con protagoniste 18 attrici italiane. Un servizio di moda concepito come un film, un esperimento più unico che raro, che ha come protagonista uno dei registi europei più interessanti degli ultimi vent’anni (se consideriamo lo strepitoso esordio con Pusher nel ’96).
Tra le 18 fortunatissime segnaliamo Vittoria PucciniAlessandra Mastronardi, Miriam LeoneValeria Solarino, Matilde Gioli, Tea Falco, Margareth Madè, Giulia Elettra Gorietti e Matilda De Angelis. Leggiamo sul sito di Vanity Fair, nell’articolo di Paola Jacobbi: «Le attrici hanno interpretato scene concepite come una prosecuzione di The Neon Demon, ma anche ispirate all’horror all’italiana di cui è grande ammiratore Refn, che, dopo aver presentato a Cannes il restauro di Terrore nello spazio di Mario Bava, proprio in questi giorni viene a Venezia a «battezzare», con Dario Argento, quello del cult di George Romero Zombi, curato proprio dal regista di Profondo Rosso».
Qui trovate il pezzo completo, con alcune immagini in anteprima del servizio realizzato da Refn.