Venduto a Cannes "The Irishman" di Martin Scorsese, con De Niro, Pacino e Pesci

Per 50 milioni di dollari, la STX Entertainment ha acquistato i diritti di sfruttamento di The Irishman di Martin Scorsese. La Paramount si occuperà della distribuzione negli Stati Uniti.
Il film riunisce la strepitosa coppia composta da Robert De Niro e Al Pacino. Ma, attenzione: nel progetto c’è anche Joe Pesci, che torna a collaborare con Scorsese dopo Toro scatenato, Quei bravi ragazzi e Casinò.
Insomma, un cast stellare per un progetto stellare: il film sarà incentrato su Frank “The Irishman” Sheeran, noto criminale statunitense, indagato per l’omicidio del sindacalista Jimmy Hoffa. Hoffa era scomparso nel ’75: allora vennero accertati i suoi legami con due esponenti della mafia, Anthony Giacalone ed Anthony Provenzano, e la sua morte venne ritenuta certa e dichiarata ufficialmente nell’82. Fu proprio Sheeran a confessare di avere ucciso Hoffa con due colpi di pistola. “The Irishman”, inoltre, venne riconosciuto colpevole di un’altra ventina di delitti e morì presso una casa di cura nel 2003.
La pellicola è tratta dal libro di Charles Brandt, I heard you paint houses, pubblicato in Italia da Fazi col titolo L’irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa; la sceneggiatura, invece, è di Steve Zaillian, premio Oscar per Schindler’s list.