Addio allo scrittore Lars Gustafsson

È morto lo scrittore svedese Lars Gustafsson.

Nato nel 1936, studioso di matematica e filosofia, poeta, saggista, drammaturgo e romanziere fra i più tradotti all’estero, Gustafsson ha insegnato per vent’anni Storia del pensiero europeo a Austin, in Texas. In Italia ha ricevuto il Premio Agrigento, il Premio Boccaccio e il Grinzane Cavour.

Nel ’72, Bompiani ha pubblicato l’edizione italiana di L’autentica storia del signor Arenander. In seguito, nel nostro Paese i libri di Gustafsson sono stati pubblicati principalmente da Iperborea, a partire da Morte di un apicultore fino a L’uomo sulla bicicletta blu.