Joseph Gordon-Levitt

Joseph Gordon-Levitt produrrà un dramma sul Ku Klux Klan

Joseph Gordon-Levitt si prepara a produrre, insieme ad Amazon, un dramma incentrato sulla nascita del Ku Klux Klan. L’attore, oltre a produrre il film, dovrebbe anche fare parte del cast.
Il film ricostruirà le origini del movimento dal 1865. Il Ku Klux Klan ha attraversato tre fasi storiche: la prima, che si colloca verso la fine dell’Ottocento, riuniva alcuni ex soldati dell’esercito degli Stati Confederati d’America; la seconda, all’inizio del Novecento, fu caratterizzata dai tratti tipici del Ku Klux Klan, mentre la terza, dopo la guerra, vide il  movimento suddividersi in sottogruppi, ufficialmente scollegati fra loro.
Il Ku Klux Klan si basa su ideali razzisti, antisemiti, omofobi, anticomunisti e anticattolici. Le caratteristiche moderne della seconda fase, che poi hanno delineato l’immagine del KKK nell’immaginario collettivo, si devono in particolare a William Joseph Simmons, il quale sfruttò la generale convinzione che la povertà dei bianchi fosse causata dai neri, dagli ebrei e da altre minoranze.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie