labyrinth

"Labyrinth", in arrivo il sequel del film con David Bowie

Labyrinth avrà il suo sequel (anche se all’inizio si era parlato di un remake). La pellicola dell’86, diretta da Jim Henson (il creatore dei Muppets) e sceneggiata da Terry Jones dei Monty Python, fu all’inizio un insuccesso anche se, negli anni successivi, il film venne rivalutato, diventando addirittura un piccolo cult, soprattutto grazie alla presenza di una giovane Jennifer Connelly e di David Bowie, quest’ultimo nei panni di Jareth, il re dei Goblin.

Per ora il nuovo progetto è solo in fase di sceneggiatura, vi terremo aggiornati su ulteriori dettagli in futuro. Certo, ci chiediamo chi prenderà il posto di Bowie nel ruolo principale (ricordiamo che il musicista aveva anche arricchito la colonna sonora del film con cinque canzoni inedite).
In Labyrinth Sarah (Connelly) si muoveva in un grande labirinto fantastico. Accanto all’attrice e Bowie c’erano dei pupazzi (o combinazioni di esseri umani travestiti da pupazzi). Molte delle strane creature vennero create partendo da dei disegni di Brian Froud, pittore e illustratore inglese.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie