L'uomo più cattivo al mondo ha acquistato l'unica copia del disco dei Wu-Tang Clan

L’uomo più antipatico del mondo ha acquistato l’unica copia disponibile dell’ultimo disco dei Wu-Tang Clan. Non è una barzelletta, ma una storia vera, che ha per protagonista (o antagonista, se preferite) Martin Shkreli, cofondatore di un grosso fondo di investimenti e CEO della società farmaceutica Turing Pharmaceuticals. Sì, esatto: proprio l’uomo che, qualche mese fa, aveva acquistato il brevetto di un farmaco anti-AIDS alzandone il prezzo del 5000%.
Shkreli (che è un grande appassionato di musica e collezionista di cimeli di rockstar: si vanta di avere una carta di credito appartenuta a Kurt Cobain) ha speso ben 2milioni di dollari per l’acquisto di Once upon a time in Shaolin, il disco che i Wu-Tang Clan hanno realizzato in un’unica copia per festeggiare i vent’anni di attività.
Shkreli ha dichiarato di non aver ancora ascoltato il nuovo album, e sembra non volerlo fare per il momento: “potrei convincermi a farlo se Taylor Swift volesse ascoltarlo, o qualcosa del genere, ma per adesso credo che lo terrò per un giorno di pioggia”. Di condividerlo con tutto il mondo (come i Wu-Tang Clan avevano autorizzato a fare chi avesse acquistato il disco) non se ne parla proprio, ovviamente.
Non sono in molti ad aver potuto ascoltare Once upon a time in Shaolin. Sembra che l’album sia stato al centro di una sessione d’ascolto ad accesso ristretto al MoMA di New York: vi hanno preso parte una decina di giornalisti, potenziali acquirenti ed alcuni fan. Il disco è stato venduto ufficialmente il 24 novembre 2015, ma il nominativo dell’acquirente era rimasto segreto: a rivelarlo, il Bloomberg Businessweek. Shkreli (che avrebbe sborsato al cifra di 2 milioni di dollari) non sembra appagato e su Twitter ha chiesto ai suoi follower a quale band chiedere di realizzare un album privato. Potete immaginare il tenore delle riposte che gli utenti hanno riservato al giovane mago della finanza, da tempo ormai considerato l’uomo più cattivo del mondo…
 

La lussuosa confezione di "Once upon a time in Shaolin", dei Wu-Tang Clan
La lussuosa confezione di “Once upon a time in Shaolin”, dei Wu-Tang Clan