Morrissey e Johnny Marr foto di Colin Howe

Le foto perdute degli Smiths tornano alla luce dopo 32 anni

32 anni trascorsi in un garage ed ora le foto che Colin Howe scattò agli Smiths ad inizio carriera vedono finalmente la luce. Gli scatti (in tutto 18) saranno al centro di un’esposizione al Salford Lads Club e pubblicate in un libro a tiratura limitata (200 copie) i cui proventi andranno proprio allo storico locale nei sobborghi di Manchester.
Ma qual è la storia dietro le foto? È stato lo stesso Howe a raccontarla al Manchester Evening News. “Gestivo una fanzine locale a Liverpool e lavoravo al primo numero. Vidi che gli Smiths erano in città, mi sembravano interessanti [all’epoca, 1984, avevano pubblicato il primo singolo, Hand in glove]. Scrissi al loro management di Manchester e gli chiesi un’intervista”.

morrissey, la lettera a colin howe
La lettera di Morrissey a Howe

“Ricevetti una lettera di Morrissey – prosegue Howe -, che era interessante ed idioscincratica, che mi spiegava come organizzarci. L’intervista era programmata con Morrissey e Johnny Marr al soundcheck per il concerto al Liverpool Polytechnic, e feci alcuni scatti. Usai un lenzuolo come sfondo per le foto, lo attaccai al muro con del nastro adesivo. Morrissey disse: ‘Provengono direttamente dal letto? Spero siano state lavate’”.
Durante la chiacchierata, Howe ricorda anche di aver portato al vocalist un LP di Sandie Shaw come regalo per l’opportunità concessa. “Mentre lo tiravo fuori da una borsa, notai un mazzo di rose che avevo portato con me per il servizio. Dissi a Morrissey che mi ero dimenticato di usarlo e lui disse che avremmo dovuto fare un’altra foto con il mazzo. Fu la foto migliore del lotto”.
In seguito Howe ricevette una cartolina di ringraziamento da Morrissey, che scrisse: “Dear Colin, le foto sono meravigliose. Grazie mille, spero tu sia felice. Morrissey”. I negativi sono stati custoditi finora nel garage di Howe fino a che la cugina, Clare Hunt, una storica di Manchester, gli disse che Amber Sanchez, una fotografa e volontaria al Lads Club, le avrebbe trovate molto interessanti. Prima di oggi, gli scatti di Howe erano stati pubblicati su una fanzine, subito diventata introvabile.
Date un’occhiata alla gallery qui sotto con alcuni degli scatti.