Francesco Guccini in libreria con un nuovo romanzo

Francesco Guccini si è ritirato dal mondo della musica, ma non da quello della letteratura: il 17 novembre arriverà in libreria il suo nuovo romanzo, intitolato Un matrimonio, un funerale, per non parlar del gatto (Mondadori).

L’annuncio è arrivato dallo stesso Guccini tramite la sua pagina Facebook:

Dal 17 novembre in libreria

Posted by Guccini on Mercoledì 21 ottobre 2015

Ecco la sinossi ufficiale di Un matrimonio, un funerale, per non parlar del gatto:

Da dietro il crinale della collina si vede arrivare un piccolo corteo, preceduto dal suonatore di fisarmonica e dal mescitore di vino. Lo sposo e la sposa sono in cammino dall’alba, raggiungeranno la chiesa non proprio freschissimi e poi, dopo la cerimonia, riprenderanno la strada insieme agli altri, di nuovo per mulattiere, pronti a godersi un pranzo e una cena con l’appetito rinvigorito dalla scarpinata. Un matrimonio oggi inimmaginabile, che era perfettamente normale quando il piccolo Francesco Guccini vi prendeva parte, portando agli sposi un dono veramente prezioso… E ancora: il funerale del mitico Gigi de l’Orbo, il sarto sempre ubriaco, il tenore lirico appassionato di ciclismo, la contadina poetessa, un indimenticabile compagno di scuola e tante altre “istantanee”, colme di ironia e appena velate di malinconia, di un tempo andato che non ritornerà. Qualche volta, tra queste pagine, la pellicola della memoria dell’autore resta impressionata da figure sfuggenti, sornione come gatti, dolci come il ricordo di chi se n’è andato, o forse un po’ beffarde come fantasmi… Questi racconti sono un viaggio attraverso il tempo e i registri narrativi, e riportano in vita per noi esistenze minime, destinate a essere dimenticate se non giungessero le parole a rievocarle.

L’esordio letterario di Francesco Guccini è avvenuto nel 1989, con Cròniche epafàniche, pubblicato da Feltrinelli, ad oggi una delle sue opere di maggio successo. Il romanzo è il primo di una trilogia autobiografica che proseguirà con Vacca d’un cane (1993) e Cittanova blues (2003). Celebre anche la sua collaborazione con Loriano Macchiavelli, con cui ha dato vita ad un lungo sodalizio in “giallo”: tra i romanzi, molti dei quali con protagonista il maresciallo Santovito, Macaronì (1997), Un disco dei Platters (1998), Questo sangue che impasta la terra (2001) e Tango e gli altri (2007), Malastagione (2011). L’ultimo libro di Guccini è La pioggia fa sul serio, scritto proprio con Macchiavelli.