Venezia 2015: appuntamento con l'"Otello" di Orson Welles

Orson Welles è il grande protagonista della 72esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Proprio alla kermesse, infatti, verranno presentati la versione restaturata di Otello, classico del ’52 tratto dall’omonima opera di William Shakespeare, e Il mercante di Venezia, il film “perduto” di Welles, che al Lido verrà proposto in anteprima mondiale.

Otello doveva essere presentato proprio a Venezia nel ’51, ma alcuni ritardi nella fase di produzione costrinsero il regista a proporre una versione più corta e in inglese, che a Cannes vinse il Grand Prix du Festival. A Venezia verrà ora proiettata la rarissima versione in italiano, con i dialoghi a cura di Gian Gaspare Napolitano, il cui lavoro fu supervisionato dallo stesso Welles. Il restauro della pellicola è stato effettuato da CSC – Cineteca nazionale.

Spazio anche per Il mercante di Venezia, leggiamo «film considerato universalmente perduto, che racconta a colori (Eastmancolor) la città lagunare nel “classico” shakespeariano, e che torna a nuova vita grazie al ritrovamento di nuovi materiali da parte di Cinemazero (Pordenone) e della recente scoperta della sceneggiatura originale di Orson Welles nella collezione di documenti di Oja Kodar presso la Special Collection library dell’Univeristà del Michigan».