Netflix arriva in Italia e pensa ad una serie su Mafia Capitale

Ad ottobre Netflix arriverà in Italia e lo farà in grande stile. La popolare piattaforma di streaming video on-demand ha in mente di co-produrre una nuova serie tv su Mafia Capitale, aiutata da Cattleya, la casa di produzione che ha realizzato Gomorra.

Secondo le prime indiscrezioni, riportate tra gli altri da Il Fatto Quotidiano, il progetto costerebbe 20 milioni di dollari e si articolerebbe in una decina di puntate. Riccardo Tozzi, presidente di Cattleya, ha confermato che la serie su Mafia Capitale è in discussione, ma ha precisato che non si tratta dell’unica idea sul tavolo.

Nel frattempo, Netflix è al lavoro anche su altri fronti per ampliare l’offerta per il mercato italiano. Il direttore per le acquisizioni sul territorio europeo, Darren Nielson, avrebbe preso contatti con Rai per acquisire il suo archivio di fiction. Obiettivo è fare in modo che le produzioni locali possano rappresentare il 20% delle trasmissioni totali agli italiani.