Martin Scorsese regista di una serie "rock&roll" targata HBO

Ha l’energia di un regista alle prime armi, il 72enne Martin Scorsese. Lo si nota non solo dalla qualità delle sue recenti produzioni, ma soprattutto dalla quantità.

Impegnato attualmente nella postproduzione di un documentario da lui diretto su Bill Clinton, il regista italoamericano ha già messo in cantiere una serie di progetti da far impallidire il più grande degli stacanovisti. Nell’imminente futuro troveranno spazio infatti quattro lungometraggi (Silence, progetto a lungo inseguito, The Irishman, con Al Pacino, Robert De Niro e Joe Pesci, un film sui Ramones e uno su Frank Sinatra) un cortometraggio (con Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Robert De Niro), un documentario (sulla band americana Greatful Dead) e una serie tv (Cortés, con Benicio Del Toro).

A tutto questo si aggiunge oggi un’altra serie targata HBO sulla scena rock&roll newyorkese degli anni ’70, di cui Scorsese dovrebbe essere il regista del pilot e produtore esecutivo insieme a Mick Jagger, Rick Yorn, Victoria Pearman, Emma Tillinger Koskoff, George Mastras e Terence Winter (quest’ultimo sarà anche showrunner).

Protagonista della serie Bobby Cannavale, che interpreterà Richie Finestra, un discografico di New York City con una predilezione per la scoperta dei migliori talenti. Completano il cast Olivia Wilde, Juno Temple, Jack Quaid, Birgitte Hjort Sørensen, Ray Romano.

E visto che abbiamo parlato di Mick Jagger, riguardiamoci il trailer di Shine a light.