Nightcrawler (Lo sciacallo): una clip

Uscirà nei cinema italiani il prossimo 13 novembre Nightcrawler (Lo sciacallo) di Dan Gilroy, con protagonista Jake Gyllenhaal. Una pellicola costata più di 30 milioni di dollari, in testa al box office Usa proprio in questi giorni. Il film è stato dato come possibile concorrente ai prossimi Oscar, adesso non resta che aspettare per avere o meno conferma di quella che per ora è solo un’indiscrezione.

Protagonista del lungometraggio è Lou Bloom, il quale appartiene alla generazione dei giovani d’oggi, la cui speranza di un posto fisso e di una carriera è stata rimpiazzata dagli stage e dal salario minimo («Cosa sono l’assunzione e le possibilità di fare carriera per la generazione di Lou quando le opportunità sono svanite a causa della globalizzazione del salario minimo? Questo è l’ambiente in cui è nato il personaggio di Lou. Vive in un mondo di crescente disparità economica. Porte chiuse. Praticantati che creano servitori per necessità. Questa è la realtà del lavoro per Lou e altre milioni di persone» ha affermato Gilroy – fonte ANSA). Poi, Lou assiste per caso ad un incidente e da lì l’illuminazione: si procura una videocamera e da quel momento comincia a passare le sue notti in giro, a caccia di notizie da vendere alle emittenti televisive. Ovviamente, l’ossessione per il successo del protagonista avrà delle conseguenze negative.

Il regista ha definito la storia di Lou «Una classica storia di successo all’americana – con una svolta dark» e di aver voluto con questo film «instillare la terribile consapevolezza che il vero orrore non è Lou, è il mondo che lo ha creato e che lo premia». Di seguito, una clip dal film:

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie