Alicia Keys: «Le session con Madonna informali e cool»

Ci sarà anche Alicia Keys nel nuovo album di Madonna. A darne conferma ufficiale è stata la stessa musicista americana, che ha spiegato in una chiacchierata con il sito Vibe come le session di registrazione siano state “informali” e “cool”.

Per la verità, la collaborazione era risaputa: a settembre Madonna aveva pubblicato una foto su Instagram con la didascalia «#wearehere. .. Alicia Killin on my album…,,,,, ..,, #livingforlove», in cui #wearehere è il titolo di uno degli ultimi brani della Keys. Ora, però, c’è la conferma ufficiale della diretta interessata, che così racconta la session: «Ero da quelle parti per un meeting o qualcosa del genere e lei era al lavoro con Diplo. Mi hanno fatto: “Forse potresti suonare il piano su questa cosa”. Ed io: “Ok, proviamo. Se non vi piace, potete eliminare la parte”. È stata una cosa del genere, informale e cool».

Nell’intervista, la Keys (che è incinta del suo primo figlio) parla anche del suo nuovo album, che, promette, «è il migliore che abbia mai fatto». «Non vedo l’ora che la gente lo ascolti», aggiunge, spiegando che si tratta di un disco molto sincero e «aggressivo. Le persone lo interpreteranno a partire dalle loro esperienze di vita, a modo loro. Per voi sarà decisamente un colpo».

Per quanto riguarda il nuovo disco di Madonna, Alicia Keys è solo l’ultima delle collaborazioni: alle session hanno partecipato, oltre a Diplo, anche Avicii, Toby Gad (co-autore per Beyoncé), Symbolyc One (Eminem, Kanye West, Jay-Z), Natalia Kills, MoZella (a lui si deve Wrecking ball di Miley Cyrus), DJ Dahi (produttore di Worst behaviour di Drake) e Blood Diamonds (già braccio destro di Grimes). Il disco, ancora senza un titolo, uscirà nel 2015 per la Interscope. Le registrazioni, comunque, proseguono: secondo un portavoce di Madonna, la cantante è al lavoro con Diplo «e si sta divertendo un mondo».

Nella tracklist del nuovo LP di Madonna ci sarà probabilmente un brano orchestrale intitolato Messiah. Inoltre, sembra che il disco, successore di MDNA (2012), conterrà dei testi piuttosto duri, uno dei quali (Two steps behind me) contro Lady Gaga, accusata di essere una copiona. In attesa di saperne di più, ecco un estratto da MDNA: