U2, Apple: in 33 milioni hanno scaricato "Songs of innocence"

Come saprete, dallo scorso 9 settembre è disponibile gratis sul vostro account iTunes il nuovo disco degli U2, Songs of innocence. La scelta della Apple ha generato non poche proteste tra gli utenti: molti, infatti, non hanno gradito il “regalo” (che comunque, va precisato, va scaricato), al punto tale che l’azienda di Cupertino è dovuta correre ai ripari realizzando un tool per la rimozione automatica delle canzoni.

Tuttavia, sembra che in 33 milioni abbiano apprezzato la sorpresa: tanti sarebbero, secondo un comunicato stampa della Apple, gli utenti che hanno scaricato il nuovo disco degli U2. Nella nota, la Apple definisce il numero un “record”, senza ulteriori specificazioni. Tuttavia, considerando che gli account iTunes sono complessivamente 500 milioni, solo il 6% ha ascoltato il disco.

La Apple, secondo le indiscrezioni, avrebbe versato agli U2 la somma di 100 milioni di dollari per accaparrarsi in esclusiva l’anteprima dell’album, che sarà disponibile negli store dal 14 ottobre, data della sua pubblicazione ufficiale. È presto ovviamente per tracciare un bilancio definitivo; certo, date le reazioni all’album (anche della stampa di settore) non sembrerebbe un grande affare. Ad ogni modo, la Apple è un’azienda che vanta 165 miliardi di dollari di liquidità, dunque anche un investimento di 100 milioni, per quanto oneroso, è facilmente ammortizzabile. Per non parlare della pubblicità, di cui soprattutto gli U2, in queste ore, stanno giovando.

A questo link, potete trovare la nostra recensione di Songs of innocence. Qui sotto, il video di Invisible, un singolo degli U2 non inserito nel disco (da cui non è ancora stata diffusa alcuna clip ufficiale):