OK Go contro la Apple: «Ci ha rubato l'idea del video»

Ieri, al Flint Center di Cupertino, la Apple ha presentato i suoi nuovi gioielli, l’iPhone 6, l’iPhone 6 Plus e l’iWatch. Si è trattato, ovviamente, di una presentazione multimediale, aperta da un video girato per l’occasione e intitolato Perspective. La clip, come dice il titolo, è tutta giocata sulla prospettiva e su una serie di illusioni ottiche, in un modo molto simile a quanto visto nell’ultimo video degli OK Go, The writing’s on the wall. Non a caso, in queste ore la band è sul piede di guerra e minaccia querele.

Gli OK Go, infatti, per bocca del loro manager, Andy Gershon, hanno fatto sapere di star valutando azioni legali contro la Apple, colpevole di avergli rubato l’idea. Stando a quanto dichiarato da Gerson, sembra che la band avesse in ballo, qualche mese fa, una collaborazione proprio con l’azienda di Cupertino per la realizzazione di un video. La partnership sfumò e gli OK Go realizzarono la clip con una società di produzione, la 1stAveMachine, a cui si è rivolta anche la Apple per Perspective.

Tuttavia, gli esperti suggeriscono che le somiglianze siano, legalmente parlando, troppo vaghe perché un tribunale si proununci eventualmente per un plagio. Staremo a vedere come evolve la faccenda. Nel frattempo, date un’occhiata ai due video e fate i vostri raffronti.