In arrivo un biopic su Mike Tyson

Altro biopic in arrivo ad Hollywood, stavolta incentrato sulla storia di Mike Tyson. A dirigerlo sarà Terence Winter (sceneggiatore di I Soprano, Boardwalk Empire, The wolf of Wall Street di Martin Scorsese) e nella parte dell’ex pugile ci sarà Jamie Foxx.

Due parole su Tyson: tra gli anni Ottanta e Novanta è stato uno dei pugili più famosi al mondo, dotato di velocità e potenza, due qualità non sempre riscontrabili nella categoria Pesi massimi. Le sue eccellenti qualità sportive gli hanno permesso di portarsi a casa 44 KO in 58 incontri. Ai successi professionali, però, non si è accompagnato un privato altrettanto sereno: nel ’91 venne accusato di stupro e condannato a dieci anni di prigione. Tyson entra in carcere nel ’92 e ne esce tre anni più tardi, beneficiando di uno sconto sulla pena per buona condotta. Tornato al pugilato, l’uomo non sarà più in grado di eguagliare i precedenti successi, lasciando definitivamente la disciplina nel 2005. In seguito, ha partecipato a qualche produzione cinematografica e ha pubblicato un’autobiografia, Undisputed truth, che è anche il titolo di un film per la televisione diretto da Spike Lee ed interpretato dallo stesso Tyson.