Johnny Marr: a ottobre il nuovo album, "Playland"

S’intitola Playland e arriverà nei negozi il 6 ottobre il nuovo album di Johnny Marr. Il disco, successore di The messenger, pubblicato appena l’anno scorso, è stato scritto durante il tour che negli ultimi due anni ha visto impegnato il chitarrista inglese, ed è stato registrato ai Tritone Studios di Londra. Il primo singolo estratto sarà Easy money.

«È stata una scelta voluta registrare a Londra», ha spiegato in un’intervista esclusiva al NME l’ex Smiths. «Ho sviluppato un ottimo feeling con la città negli ultimi due anni, mi piace la sua atmosfera frenetica”. Il titolo del nuovo album è ispirato ad un libro di Johan Huizinga, grande storico olandese, che nel 1938 scrisse il trattato Homo ludens. Stando a Marr, il tema principale del disco (che è stato prodotto dallo stesso musicista con Doviak) è «l’atmosfera che si respira nella città e la preoccupazioni dei suoi abitanti, preoccupazioni che riguardano il consumismo, il sesso, l’ansia, o le distrazioni e la capacità di trascendere la queste cose».

In Playland ci saranno anche dei brani autobiografici. 25 hours, per esempio, racconta dell’educazione cattolica oppressiva che ricevette e della consapevolezza che il musicista ebbe di dover trovare una via di fuga da quella gabbia. «Avrò avuto otto o nove anni, e sapevo soltanto che sarei dovuto fuggire da quella vita. Avevo una sensazione riguardo quello che sarebbe stato il mio destino se non l’avessi fatto», ha spiegato Marr.

Dynamo, invece, è un pezzo che racconta «una storia d’amore con un edificio»: il riferimento è all’interesse del songwriter per la psicogeografia, ovvero lo studio di come l’ambiente fisico influenzi il comportamento umano. The trap, invece, è un brano su «come cerchiamo di nascondere quello che vogliamo realmente comunicare», mentre Easy money ha come tema principale l’avidità, «che è dovunque, ma la vedi soprattutto in città».

Ecco la tracklist del disco:

1. Back in the box
2. Easy money
3. Dynamo
4. Candidate
5. 25 hours
6. The trap
7. Playland
8. Speak out reach out
9. Boys get straight
10. This tension

11. Little king

In attesa di ascoltare il primo singolo da Playland, Easy money, “ripassiamo” uno degli estratti da The messenger, Upstarts: