Zola Jesus, ecco il nuovo brano, "Dangerous days"

Zola Jesus ha fornito qualche nuovo particolare su Taiga, il suo nuovo album. Tanto per iniziare, la data esatta di uscita: il 7 ottobre, per la Mute Records. Poi il luogo in cui le canzoni che lo compongono sono state scritte, ovvero Vashon Island, Washington. L’album è stato poi mixato a Los Angeles da Dean Hurley, che in passato ha lavorato con David Lynch e gli Sparklehorse.

Nelle parole della stessa songwriter statunitense, di origine russa, Taiga è un po’ il suo «vero debutto». La taiga, «rappresenta un mondo ferale, intatto, che potrebbe esistere tranquillamente senza di noi», spiega Nika Roza Danilova. «Ci sono taiga nel Wisconsin settentrionale, dove sono cresciuta, ed anche in Russia, da dove provengono i miei antenati, perciò lì mi sento indigena», prosegue la musicista. «Per me, è un po’ come il mio vero album di debutto, perché è la prima volta che mi sono sentita così aperta e liberata».

Il primo assaggio dall’album si intitola Dangerous days, e potete ascoltarlo qui sotto:

Ecco il teaser ufficiale di Taiga:

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie