I primi minuti di Heaven adores you, il film su Elliot Smith

Sono online i primi quattro minuti di Heaven adores you, il documentario di Nickolas Rossi che racconta la vita di Elliott Smith, il grande songwriter americano suicidatosi nel 2003, a soli 34 anni. Il film è stato presentato lo scorso 5 maggio al San Francisco International Film Festival, e si avvale di interviste a collaboratori e familiari (la sorella Ashley, Joanna Bolme, Jon Brion, Neil Gust, Larry Crane, Rob Schnapf e tanti altri) e alcuni brani inediti.

Heaven adores you è «costruito a partire dall’amore dei fan per Elliott – ha spiegato Rossi. Volevo fare qualcosa che celebrasse il suo contributo alla scena musicale, alla comunità globale, e alle mie esperienze personali. Le circostanze della morte di Elliott hanno creato un legame molto stretto tra i suoi amici. Tutti gli altri volevano invece solo curiosare nel buio sensazionale che circonda la sua scomparsa. E se riuscissimo a creare qualcosa sulla vita e sulla musica di Elliott Smith invece che concentrarci solo sulla sua morte? Se ci focalizzassimo sull’incredibile talento di musicista e poeta, invece che sui suoi tormenti esacerbati dalla meritata fama? Se potessimo avere un luogo in cui Elliott è in grado di raccontare il suo incredibile viaggio con il supporto dei suoi amici? Heaven adores you – conclude Rossi – ha proprio questo scopo. Una sorta di lettera melodica e visiva indirizzata a un genio, negli ambienti che conosceva meglio: Portland, New York e Los Angeles».

Ecco la clip con l’inizio del documentario: