“Colpa delle stelle”: ecco il libro da cui è tratto il film

Qualche giorno fa vi avevamo parlato di Colpa delle stelle, film di prossima uscita, con protagonisti Shailene Woodley (star di Divergent, nelle sale italiane da aprile) e Ansel Elgort, diretti da Josh Boone (a questo link il trailer italiano della pellicola).

Il romanzo da cui è tratto è di John Green, edito in Italia da Rizzoli. A Hazel hanno diagnosticato a dodici anni il cancro, e, miracolosamente, a sedici il male regredisce. Sembra un dono del cielo, eppure, come per tutte le cose, c’è un prezzo da pagare: mentre la ragazza era occupata a combattere la malattia, il mondo esterno andava avanti, e quando per Hazel giunge il momento di tornare alla normalità si ritrova spaesata. Questo finché non incontra un ragazzo, compagno di sventura poiché come lei affetto da cancro, ma comunque con tanta voglia di vivere, allegro, positivo.

Ma il tempo che i due potranno trascorrere insieme è poco, perché è come fossero costretti a scontare una sorta di peccato originale, una colpa che, citando il Giulio Cesare di William Shakespeare, è scritta nelle stelle («La colpa, caro Bruto, non è delle stelle, ma nostra, che ne siamo dei subalterni»).

In attesa del film, che uscirà la prossima estate in USA (non ci sono ancora notizie per una data italiana), possiamo, nel frattempo, recuperare il romanzo, acquistandolo in libreria o su InMondadori a questo link, con il 15% di sconto.