Gassman e Ramazzotti nel nuovo film della Archibugi

S’intitola Il nome del figlio il nuovo film di Francesca Archibugi e, contrariamente al solito per la regista romana, si tratta di una commedia. La pellicola, le cui rirpese cominceranno a maggio, è l’adattamento di Le prénom, una piéce teatrale (a sua volta diventata un film) di Alexandre de la Patellière, per l’occasione riscritta dalla Archibugi con Francesco Piccolo.

Protagonisti sono Alessandro Gassman (Paolo), estroverso e burlone agente immobiliare, e Micaela Ramazzotti (Simona), nei panni di una coppia che aspetta il primo figlio. Accanto a loro, Valeria Golino, alias Betta, sorella di Paolo, insegnante con due bambini, e suo marito Sandro, ovvero Luigi Lo Cascio, raffinato scrittore e professore universitario precario. Tra le due coppie, l’amico d’infanzia Rocco Papaleo (Claudio), eccentrico musicista che cerca di mantenere in equilibrio gli squilibri altrui. Nel corso di una cena, i rispettivi caratteri porteranno a galla feroci differenze, antichi rancori, litigi sui gusti sessuali, rivelazioni sull’impotenza, con conseguenze tragicomiche…

Il nome del figlio è prodotto dalla Indiana Production Company (già dietro La prima cosa bella e Il capitale umano di Paolo Virzì), la Motorino Amaranto di Paolo Virzì e Lucky Red. Le riprese del film inizieranno a maggio e si svolgeranno tra Roma e l’Argentario.