Lindsay Lohan diventa produttrice per "Inconceivable"

Dopo il flop del suo ultimo film The canyons (e sarebbe pure colpa sua, secondo Bret Easton Ellis), Lindsay Lohan ha deciso di reinventarsi come produttrice. Il suo primo progetto sarà Inconceivable, thriller in cui vestirà anche i panni della protagonista.

L’annuncio è stato dato in occasione del Sundance Film Festival, dove erano presenti anche gli altri produttori della pellicola (tutti della La Emmet/Furla Films, casa di produzione cinematografica). La Lohan si è impegnata pure a trovare un regista entro la fine del mese. Per l’opera è previsto un budget di 5 milioni di dollari, mentre le riprese dovrebbero iniziare a marzo.

Siamo tutti curiosi di sapere come si svolgerà il film e, soprattutto, se la Lohan sarà in grado di offrire il suo contributo in modo costante. Infatti, l’attrice è più nota al grande pubblico per le sue follie, dipendenze varie e incidenti, più che per la sua attività cinematografica. Dopo una serie di vicende giudiziarie, che l’hanno portata più volte sul punto di finire in carcere, lo scorso marzo è riuscita ad ottenere uno sconto sulla pena, accettando di trascorrere tre mesi presso una struttura riabilitativa e di affrontare 18 mesi di psicoterapia.