A giugno il ritorno live degli Strokes

In una news di ieri, avevamo sottolineato come nel cast del Governors Ball Music Festival, in programma a New York dal 6 all’8 giugno, ci fosse anche il nome degli Strokes. La formazione americana sarà dunque protagonista del suo primo live dal 2011.

La band capitanata da Casablancas non ha mai amato troppo la dimensione live, o comunque non l’ha mai considerata la principale. Già dopo la pubblicazione di First impressions of Earth, nel 2005, la formazione si era concessa un lungo stop (non solo dai concerti): il ritorno sulle scene era avvenuto il 9 giugno del 2010 al Dingwalls di Londra, a distanza di quattro anni dall’ultima apparizione dal vivo (ottobre 2006).

Alla release di Angles (marzo del 2011) aveva fatto seguito un tour che si era concluso il 5 novembre a San Paolo, Brasile (al Planeta Terra Festival); poi, più nulla, fino ad oggi, malgrado l’anno scorso sia stato pubblicato un nuovo LP, Comedown machine.

Non è chiaro, dunque, se la data di giugno a Governors Ball spianerà la strada ad un’altra serie di concerti, o se si tratterà di un caso isolato. Di recente, sui ritmi lenti e la refrattarietà all’attività live della band, qualcosa ha detto al NME il chitarrista della band Albert Hammond Jr.: «Magari ci sono dei periodi in cui non facciamo nulla ma io mi sento come se non ci fossimo mai fermati». E ancora: «Siamo stati insieme per così tanto tempo e ne abbiamo passate così tanto che non capisco perché dovremmo annunciare chissà che cosa oltre a quello che già stiamo facendo. Stiamo semplicemente insieme».

In attesa di saperne di più, diamo un’occhiata a cosa sono capaci di fare i quattro dal vivo con questo video, che raccoglie le performance degli Strokes da Letterman: