Johnny Cash, in streaming l'inedita She used to love me a lot

È online il primo dei brani inediti di Johnny Cash che il prossimo 25 marzo sarà incluso nell’album postumo Out among the stars: si tratta di She used to love me a lot, che potete ascoltare in anteprima sul sito di Rolling Stone.

Il brano è stato scritto da Kye Fleming, Dennis Morgan e Charles Quillen, e fu inciso a metà degli anni ’80 con il produttore Billy Sherrill, assieme ad altre canzoni che dovevano comporre un disco poi mai pubblicato ed i cui nastri sono stati riscoperti solo di recente dal figlio del musicista, John Carter Cash.

«Era il periodo dei cowboy metropolitani», ricorda l’uomo nell’intervista a Rolling Stone che accompagna la clip. «Era il periodo del country pop, e papà non faceva quelle cose». «Amo davvero questo brano – spiega John Carter Cash -. La sua profondità mi ricorda le cose più serie fatte a fine carriera da papà. Credo sia davvero una delle gemme sepolte più belle del suo catalogo».

E a proposito di fine carriera, ecco la splendida cover di Hurt dei Nine Inch Nails, pubblicata nel 2003, poco prima che Cash morisse: