Marco Parente e Ryland Bouchard in concerto a Macerata

Hanno scelto Macerata, Marco Parente e Ryland Bouchard, per presentare in anteprima il loro nuovo album. L’appuntamento è giovedì 10 ottobre alle 21:30, al Teatro Don Bosco: i due musicisti saranno insieme per la prima volta su un palco ed eseguiranno i nuovi brani, scritti a quattro mani ed inseriti in un disco oggetto proprio in questi giorni di una raccolta fondi su Musicraiser.

«Ryland Bouchard arriva da Portland, lo seguo con attenzione e interesse ormai da qualche anno, quando ancora pubblicava a nome The Robot ate me – spiega Parente -. Ricordo non la prima ma la seconda volta che l’ho visto dal vivo e ho associato immediatamente la sua musica ad un albero, la sua voce al percorso imprevedibile dei rami e le sue canzoni ai suoi frutti, capendo solo dopo che, in realtà era lui stesso quell’albero».

L’alchimia tra i due, a detta dello stesso Parente, si cela nell’approccio ludico alla composizione che contraddistingue entrambi. Il secondo elemento che li ha portati a collaborare è la ricerca, pur con prospettive e metodi diversi, «di una forma sempre più essenziale della “canzone”». «Il resto lo hanno fatto la curiosità reciproca e le coincidenze incrociate – prosegue Parente -, che hanno entusiasmato Ryland a tal punto da prendere un aereo alla volta dell’Italia, me da organizzare prove, un concerto e 4 giorni di registrazioni». Tutto questo tre anni fa; ne è risultato un album di otto nuove canzoni, «composte a quattro mani, due voci, due lingue, ognuno la sua».

Il live (un set acustico, con chitarre e pianoforte) sarà preceduto da un incontro + aperitivo con i due musicisti alla SOMS di Corridonia (ore 19).

L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell’Hamlin Fest, il festival di musica indipendente organizzato da La Bottega di Hamlin, che vedrà il suo culmine dal 22 al 25 maggio 2014 a Macerata e San Ginesio, e che tra ottobre e novembre, si anticipa con una serie di attività, tra cui l’incontro con Parente e Bouchard.

Una parte dell’Hamlin Fest è finanziata attraverso una raccolta fondi su Musicraiser. Tra i prossimi appuntamenti, i concerti dei Giardini di Mirò (9 novembre), dei Sunday Morning (16 novembre) e il reading di Emidio Clementi dei Massimo Volume con Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò (24 novembre).