Addio a Luciano Vincenzoni, sceneggiatore di Germi, Monicelli e Leone

Si è spento a Roma Luciano Vincenzoni, uno tra i massimi sceneggiatori italiani. Aveva 87 anni.

Nato a Treviso nel 1926, Vincenzoni aveva collaborato con alcuni dei più grandi registi italiani: tra questi, Pietro Germi (per il quale scrisse Il ferroviere, Sedotta e abbandonata e Signore & signori), Sergio Leone (Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo e Giù la testa) e Giuseppe Tornatore (Malena). Vincenzoni aveva lavorato anche con il produttore Dino De Laurentiis, in pellicole come La grande guerra di Mario Monicelli, Il gobbo di Carlo Lizzani, I due nemici di Guy Hamilton.

Vincenzoni aveva al suo attivo oltre 60 film, ed era stimato e conosciuto anche ad Hollywood: tra i suoi amici, il grande Billy Wilder.