American psycho: al lavoro sul sequel televisivo dell’opera di Bret Easton Ellis

Lo scrittore Bret Easton Ellis aveva, qualche tempo fa, lanciato via Twitter l’idea di un sequel del suo famoso romanzo American psycho (da cui è stato tratto anche un film, per la regia di Mary Harron). Sembra proprio che qualcuno l’abbia ascoltato, poiché, secondoThe Hollywood Reporter, Lionsgate Television e FX sarebbero al lavoro sul sequel televisivo del libro.

A differenza dello scritto e del film, in cui il protagonista, il sadico Patrick Bateman, si muoveva nella società reaganiana di fine anni Ottanta, la serie televisiva dovrebbe essere ambientata ai giorni nostri. Non è stata ancora confermata la partecipazione dello stesso Bret Easton Ellis al progetto.

American psycho è incentrato sulla vita di Bateman, ricco uomo d’affari, fissato con la cura della persona e abituato a giudicare chi gli sta accanto in base ai vestiti che porta e ai ristoranti che frequenta. Ma mentre di giorno Patrick è un normale yuppie newyorchese, di notte si trasforma in uno spietato serial killer.