Venezia salva, alla Mostra del Cinema la pellicola di Serena Moro

Sarà presentato alla prossima Mostra del Cinema di Venezia (28 agosto – 7 settembre) Venezia salva, il nuovo film di Serena Nono. Prodotta da Giano con RaiCinema in collaborazione con la Casa dell’Ospitalità di Venezia e Mestre e con il contributo della Regione del Veneto, la pellicola sarà proiettata il 6 settembre tra gli eventi speciali delle Giornate degli Autori.

Liberamente tratto dall’omonima tragedia di Simone Weil (1963), Venezia salva racconta il tentato sacco di Venezia del 1618, quando un gruppo di congiurati guidati dall’ambasciatore spagnolo tentò di conquistare la città con l’inganno durante la notte che precede la Festa della Sensa. I protagonisti di Venezia salva, con la sola eccezione di David Riondino, sono dei non-attori, cioè gli ospiti della Casa dell’ospitalità, struttura che a Venezia e Mestre accoglie le persone senza fissa dimora.

Come racconta Serena Nono, «oltre la sua valenza filosofica e storica, sociale e letteraria, la forma di questo film è molto importante: la fissità delle immagini e la teatralità povera del recitato cercano di rispettare le indicazioni di regia e il pensiero di Simone Weil. L’autrice infatti intendeva l’opera come una vera tragedia, da ciò la “classicità” delle riprese in una vicenda dove quasi nulla accade».