Hugh Jackman protagonista del thriller Six years

Hugh Jackman sarà il protagonista della trasposizione cinematografica di Six years, il romanzo di Harlan Coben in uscita in questi giorni negli USA. Il progetto è sviluppato da Paramount, che s’è aggiudicata i diritti del libro in competizione con altri quattro studi (tra cui cui la 20th Century Fox). Non è ancora stato scelto alcun regista o sceneggiatore. Di certo per ora, oltre a Jackman, c’è la trama: la storia è incentrata su Jake Fisher, il quale assiste al matrimonio della donna che ama, Natalie, con un altro uomo. Sei anni dopo, Jake si reca al funerale dello sposo, con la speranza di imbattersi proprio in Natalie. Tuttavia, la donna che piange per la perdita del marito non è Natalie, ma un’altra: Jake, allora, comincia a rimettere in discussione tutti i suoi ricordi…

Coben è uno scrittore best-seller negli USA. I suoi ultimi cinque romanzi sono finiti puntualmente al numero uno della prestigiosa classifica del New York Times. Ovviamente, non è la prima volta che una sua opera diventi soggetto per un film: nel 2006, ad esempio, è uscito Non dirlo a nessuno, di Guillaume Canet. Proprio di recente, la Warner Bros. ha acquistato i diritti per un remake, per il quale si fa il nome di Ben Affleck come regista e di Chris Terrio (autore dello script proprio di Argo) come sceneggiatore. Coben è pubblicato in Italia da Mondadori.

Hugh Jackman (di recente ammirato in Les Misérables), invece, sarà a luglio nelle sale italiane con Wolverine: l’immortale.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie