La fine della strada

La fine della strada: un romanzo di John Barth

La fine della strada è una delle novità in libreria che minimum fax ha presentato in questo periodo. Uno dei libri più interessanti di John Barth. Qui di seguito un’anticipazione sulla trama.

La fine della strada – John Barth

La fine della stradaLa fine della strada (pubblicato originariamente nel 1958 e finalista al National Book Award) è il romanzo meno «barthiano» di John Barth: alla tendenza barocca, sperimentale e metanarrativa che contraddistingue gran parte della sua opera, qui si sostituisce infatti uno stile asciutto e lineare dallo straordinario mordente.

Una situazione quanto mai tipica – un triangolo amoroso sullo sfondo di un’università della East Coast – diventa in queste pagine un formidabile e spietato romanzo filosofico che alterna comicità e nichilismo, satira e tragedia; al centro, uno dei più irresistibili antieroi della letteratura postmoderna: Jacob Horner, il giovane professore adultero che fa della paralisi esistenziale un grottesco sistema di vita.

 

 

 

 

L’autore

John Barth è uno scrittore statunitense, autore di romanzi e racconti, conosciuto per l’influenza sulle correnti letterarie postmodern e metafiction. La fine della strada è il romanzo che ora pubblica minimum fax.