Nessuno saprà che sei qui

Nessuno saprà che sei qui: una storia di coraggio

Nicoletta Giampietro è in libreria dal 27 febbraio per TEA con Nessuno saprà che sei qui, una splendida storia di formazione, coraggio e amicizia nell’Italia degli anni ’40.

«Da zero al best seller: il primo romanzo di Nicoletta Giampietro ricostruisce meravigliosamente la Siena degli anni Quaranta, e schizza in cima alle classifiche.»

Nessuno saprà che sei qui – Nicoletta Giampietro

Nessuno saprà che sei quiSiena, 1942: Lorenzo ha dodici anni e vive con il nonno e la zia. In città la guerra sembra lontana, e lui è libero di gironzolare nelle antiche piazze e nei vicoli soleggiati insieme a Franco, il suo migliore amico, con cui condivide un’ardente e sincera am­mirazione per il Duce. Un giorno, però, conosce Daniele, un ra­gazzino ebreo con cui stringe subito amicizia. A causa delle discrimi­nazioni a cui viene sottoposto il suo nuovo amico, come l’esclu­sione da scuola, l’entusiasmo di Lorenzo per il Fascio diminuisce ogni giorno. Quando i tedeschi occupano la città e iniziano a deportare le famiglie ebree, Lorenzo non riesce a stare fermo a guardare. È il momento di prendere una decisione coraggiosa, anche a costo di perdere l’amicizia di Franco, o, peggio, di mette­re in grave pericolo la propria famiglia.

In una prosa emozionante e suggestiva, Nicoletta Giampiero rac­conta come – in un’epoca che ha perso la propria umanità – sia ancora possibile scegliere il bene.

Nata nel 1960, Nicoletta Giampietro è cresciuta a Milano in una famiglia italo francese. Parla cinque lingue, ha studiato Scienze Politiche tra Milano e Tübingen e dal 1986 vive in Germania con il marito e i suoi quattro figli. Nessuno saprà che sei qui è il suo romanzo d’esordio.